Logo SPI.cdr

EDUCAM  I.C.O.N.
Italian College of Naprapathy - Scuola di Naprapatia 

Naprapatia. Arte e Scienza per la Persona: Approccio Manuale, Movimento, Nutrizione e Dinamiche Biopsicosociali.

  • La Nostra Mission

    Formare Operatori Esperti di Naprapatia di eccellenza, di livello europeo, secondo i criteri OMS, che sappiano applicare in sicurezza i principi Tradizionali, Complementari e Alternativi della Naprapatia, nella valutazione sistemica delle persone assistite, nel rispetto delle proprie competenze, in complementarietà e senza sovrapposizioni con i campi d’intervento del Medico, del Fisioterapista e del Professionista Sanitario in genere.

  • La Nostra Vision

     

    Trasmettere e divulgare in Italia e in Europa i valori etici, culturali e filosofici di cui la vera identità della Naprapatia è portatrice, con la consapevolezza che questi potranno avere un effetto virale nel rilanciare la percezione che la popolazione ha della propria salute, del benessere, delle responsabilità personali sul proprio corpo e sulla Sanità in genere.

Requisiti di accesso

 

Il Piano di Offerta Formativa (POF) della Scuola di Naprapatia EDUCAM – I.C.O.N. risponde ai Benchmark OMS 2014-2023 e prevede TRE Quadri di Ammissione. La Formazione in materia caratterizzante è la stessa per i tre Quadri, ma i Quadro B e C prevedono esoneri in Materia Medica, Integrativa e Tutoriale.

QUADRO A - Corso QUADRIENNALE

Accesso per:  Diplomati Scuola Media Superiore

QUADRO B - Corso QUADRIENNALE

Accesso per:  Laureati in Scienze Motorie o Diploma ISEF;
Laureati in Scienze dell’Educazione, Scienze Biologiche, Chimiche, Fisiche e Naturali;
Altri Titoli Universitari e non che certificano Competenze Tecniche Qualificate (EQF) sui temi del benessere e della promozione della salute, T&CM, nonché Professioni Ausiliarie, di Interesse Sanitario e Altre Figure con titolo riconosciuto dal SSN, previo esame/valutazione della Direzione Didattica;
Laurea o Titolo Estero equipollente ai precedenti (previo Esame di valutazione / riconversione del Titolo).

QUADRO C - Corso QUADRIENNALE

Accesso per: Laureati in Farmacia e Psicologia (integrazione Crediti Formativi);
Laureati in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Veterinaria;
Laureati in Fisioterapia / Titolo di Terapista della Riabilitazione equipollenti in base all'articolo 4 comma 1 della legge 42/99, al D.M. del 27 Luglio 2000 ed all'articolo 1 comma 10 della legge 1/02;
Laureati in una delle Aree delle Professioni Sanitarie (possibile integrazione Crediti Formativi);
Laurea o Titolo Estero equipollente ai precedenti (previo Esame di valutazione /riconversione del Titolo).

QUADRO D - Corso di Riqualificazione per Diplomati in Osteopatia e/o Chiropratica (durata variabile)

Accesso per: Diploma di Osteopata D.O.;
Laurea o Titolo Estero in Osteopatia e/o Chiropratica (previo Esame di valutazione /riconversione).
Per tutti i Quadri sopra indicati, sono previste Lezioni frontali, Integrazioni, Autoformazione, E-Learning (mediante FAD su TESTI, AUDIO/VIDEO forniti dalla Scuola).
Moduli di Tirocinio Clinico Guidato e Approfondimento.
Il Percorso Didattico si conclude, dopo il superamento dei singoli Esami a Questionario per insegnamento, con un Esame Teorico/Pratico con Commissione Interna (EDUCAM), un Esame Orale di Certificazione di Competenze con Commissione Esterna (Progetto Italia) e la Discussione di una Tesi Clinico/Sperimentale.

Sono previste Lezioni frontali, Integrazioni, Autoformazione, E-Learning (mediante FAD su TESTI, AUDIO/VIDEO forniti dalla Scuola). Moduli di Tirocinio Clinico Guidato, Laboratorio e Approfondimento. Il Percorso Didattico termina, dopo il superamento dei singoli Esami a Questionario per insegnamento, con un Esame Teorico/Pratico con Commissione Interna (EDUCAM), un Esame Orale di Certificazione di Competenze con Commissione Esterna (Progetto Italia) e la Discussione di una Tesi Clinico/Sperimentale. 

Attestati e Certificazioni Rilasciate

Diploma/Attestato di Esperto in Naprapatia

Iscrizione alle Associazioni di categoria
(aderente ai Benchmark OMS 2014/2023 T&CM)

Diplome Supplement

Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2008 TÜV AUSTRIA

Portfolio dello Studente

Documento di "Alternative Assessment" della Formazione con funzione di Raccoglitore di Esperienze e Misuratore di Competenze Acquisite:

-       Showcase (raccolta dei migliori lavori elaborati e scelti dallo Studente)
-       Documentation (documentazioni sullo sviluppo del lavoro, con riflessioni evolutive dello Studente)
-       Working (registrazione dei progressi formativi e professionali dello Studente, concordata con il Docente)
-       Class (documentazione di lavori svolti con l’intera classe, anche finalizzate a misurare le acquisizioni nelle relazioni di gruppo)
-       Evaluation (rendiconto finale, da far valere in sede di Esame di Valutazione Esterno)
Rif. CM 447, DPR 275/1999, DPR 257/2000, DL 53/2003 28 Marzo 2003

Certificato di Competenza Tecnica Nazionale

Progetto Italia: Ente di ricerca scientifica in ambito sociale e sportivo iscritto all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche con codice 59948 DBI attribuito dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca – MIUR

Su richiesta, previa sottoscrizione e integrazione dei costi:

Certificazione EQF - EUROPASS

CEERNT, traduzione del titolo in European Qualifications Framework e Certificazione Internazionale EUROPASS Mobility

Certificazione ECM

Ministero della Salute (solo per Professionisti Sanitari)

Certificato di Competenza Tecnica Internazionale 

Diplôme / Master 1ér - 2ème Niveau
Université Européenne Jean Monnet A.I.S.B.L. - Bruxelles – Rue d’Egmont 11, c/o Fondation Universitarie – Ente riconosciuto tramite Decreto Reale n°3/13754/S del 04/05/1995 - Gazzetta Ufficiale del 26/08/1995-Bruxelles

Titolo di Alta Formazione Universitaria 

in Scienze Olistiche, Bionaturali e Wellness Sportivo – Università Popolare degli Studi di Milano, sede UUPN (University of United Popular Nations)

PROGRAMMA DIDATTICO SCUOLA DI NAPRAPATIA EDUCAM 

 I.C.O.N. - ITALIAN COLLEGE OF NAPRAPATHY 

 

La Caratterizzazione in SEZIONI e UNITÀ DIDATTICHE delle Materie Caratterizzanti (cui sono sincronizzate le Materie Mediche e Propedeutiche corrispondenti) prevede una Formazione completa sui Modelli di Relazione Struttura-Funzione, applicate ai vari ambiti di interesse Naprapatico, secondo le Macro-Aree Didattiche: Approccio Naprapatico alle Tecniche Articolari, Approccio Naprapatico ai Tessuti Connettivali e al Sistema Neuromiofasciale, Approccio Naprapatico all'Analisi Funzionale del Movimento e Training, Approccio Naprapatico alla Nutrizione, Approccio Naprapatico alle Dinamiche Relazionali Terapeuta-Assistito, Orientamento e Motivazione; Sintesi in Naprapatia; Tirocinio Clinico Guidato; Laboratorio Esperienziale; Apprendimento Informale; Formazione a Distanza.

LA NAPRAPATIA

STORIA DELLA NAPRAPATIA

Progetto CLINICAM

Leggi di più.

La Naprapatia, per definizione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, rientra tra le T&CAM Traditional Complementary Alternative Medicine e Promozione della Salute (WHO Strategy 2014-2023 Ginevra), caratterizzata dal considerare il corpo come un sistema complesso e unico in cui le parti interagiscono con il tutto mediante un substrato ubiquitario muscolo-scheletrico e neuromiofasciale.

Il Naprapata, formato dalla Scuola "Italian College of Naprapathy", ha la consapevolezza che esiste un'interrelazione tra Struttura e Funzione, Microcosmo e Macrocosmo, Corpo Mente Spirito e Ambiente, che si manifesta sui vari livelli macroscopici e microscopici e impara a trattare la persona nell’insieme della propria individualità di struttura, funzione, psiche, ambiente e socialità, favorendo il ripristino della Salute.

Il Trattamento Naprapatico consiste in una combinazione di tecniche manuali e tecniche specifiche sui tessuti molli. Le tecniche manuali effettuate dal Naprapata sono spesso combinate con un servizio di counselling sull'attività fisica, l'ergonomia posturale e consigli nutrizionali e di Biopsicosomatica al fine di diminuire il dolore e la disabilità e aumentare la capacità di lavoro e la qualità della vita.

leggi di più.

La Naprapatia nasce nel 1907 negli Stati Uniti d’America ad opera del Dottor Oakley Smith, che ha rielaborato la "teoria della sublussazione" utilizzata in quegli anni come spiegazione per il dolore e la disabilità nelle Terapie Manuali e nella Chiropratica. Il termine Naprapathy significa letteralmente "per correggere la causa": dal termine Ceco "napravit" che significa "correggere" e dal termine Greco "pathos" che significa "sofferenza". Altra possibile interpretazione fa riferimento invece al termine anglosassone “path” che significa “sentiero, via”. La Naprapatia è pertanto “la Via della Correzione”. Si sviluppa alla fine del secolo XIX quando il Dr. Oakley Smith coniò il termine "naprapathy" e, tra il 1904 e 1905, scrisse i primi testi sulla medicina manuale. La Naprapatia è una professione olistica e complementare (TM & CAM) caratterizzata dal considerare il corpo come un sistema complesso e unico, in cui le parti interagiscono con il tutto mediante un substrato ubiquitario neuromuscolo-scheletrico e neuromiofasciale.

La Naprapatia è ben consolidata nei paesi scandinavi, in particolare in Svezia, dove nel 1970 è nato il primo “Naprapathic Collegio” al di fuori degli Stati Uniti.

La Filosofia della Naprapatia crede che il Tessuto Connettivo operi, mediante l’interazione tra diverse funzioni e strutture all'interno dei Sistemi correlati Muscoloscheletrico e Neuromiofasciale, esercitando forze reciproche tensegritive, spinte fluidiche, stress pressori sulle articolazioni, sui nervi, sui muscoli, sulle fasce viscerali. Tutte queste interazioni devono essere coordinate e bilanciate tra le parti e il tutto del corpo, nonché con la mente e l’energia disponibile (nutrizione), per avere a disposizione la funzione ottimale, che coincide con una Buona Salute.

Quando questa Rete d’Interazione Connettivale perde il corretto bilanciamento, all'interno dei Sistemi Muscolo-scheletrico e Neuromiofasciale, soprattutto intorno alla Colonna Vertebrale e alle altre Articolazioni, si pongono le cause primarie di dolore, disfunzione e disabilità. Il Fondatore della Naprapatia, Oakley Smiths, fa riferimento nelle sue ricerche iniziali, a quel processo compensatorio e disfunzionale che ha chiamato "Ligatite", descritto come un tessuto cicatriziale localizzato precocemente nei legamenti adiacenti alla colonna vertebrale. Il “Ligatite”, condizione che si viene a creare nel tessuto connettivo, è principalmente causato, secondo Smith, da una restrizione di movimento di un'unità vertebrale o di un giunto periferico e dalla perdita d’idratazione.

Un Naprapata, per essere in grado di rilevare e trattare una persona con dolore e disfunzione, deve imparare anche a considerare non solo le strutture e le funzioni coinvolte nel causare i sintomi. L'ambiente, biochimico, biofisico, psicologico e psicosociale in cui la persona in trattamento lavora e vive, può avere una grande influenza e può essere concausa d’interferenza con la capacità di lavoro e la qualità della vita di quel paziente.

Pertanto il Naprapata adeguatamente formato, anche mediate un opportuno avviamento professionale nella Clinica Scolastica, impara a trattare la persona nell’insieme della propria individualità di struttura, funzione, psiche, ambiente e socialità, con l’obiettivo specifico di ripristinare l'equilibrio e il bilanciamento delle funzioni dei Sistemi Muscoloscheletrico e Neuromiofasciale, favorendo il ripristino della Salute. L'effetto del Trattamento Naprapatico Manuale TNM è stato recentemente valutato in un ampio RCT, mostrando che la Naprapatia è un trattamento efficace per il dolore non specifico alla schiena e al collo (Skillgate et al J Clinica del Dolore, 2007, 23, 431-9).

Nel nostro tempo, nel Terzo Millennio, ci troviamo a vivere un’era in cui le “Persone”, in Europa, come negli Stati Uniti e ovunque nel mondo occidentale, stanno sperimentando in maniera sempre più diffusa una nuova “presa di coscienza”, che riguarda il Concetto di Salute: oltre al Farmaco e alla Chimica, c’è qualcosa di profondo, duraturo, responsabile, etico, sistemico, non parcellizzato, non pericoloso… su cui vale la pena di investire.

La Naprapatia accetta la sfida per sostenere una nuova responsabilità personale per promuovere ogni giorno la Salute.

Scopri il PROGETTO CLINICAM

I Moduli di Tirocinio Clinico Guidato si svolgono nel Centro di Medicina Complementare e Alternativa CLINICAM.

Il Progetto EDUCAM Formazione è affiancato dal Progetto CLINICAM Professione che prevede Tirocinio e Avviamento Professionale già dal 1° anno per tutti gli Studenti delle nostre Scuole. CLINICAM svolge un servizio di valore sociale nella città di Roma, portando direttamente i benefici delle Medicine Complementari e Alternative accanto alla gente, grazie ai nostri Studenti e Tutor.

Il Centro di Medicina Complementare e Alternativa CLINICAM, con i suoi 400 mq di ambulatori attrezzati e un team di Esperti in Osteopatia, Naturopatia, Posturologia Integrata, Naprapatia e Massaggio Olistico, è la sede di Tirocinio per tutti gli Studenti e Operatori di EDUCAM.

Gli obiettivi che EDUCAM si propone, per ogni suo percorso formativo, con il Tirocinio interno presso CLINICAM sono:

OFFRIRE un contesto clinico controllato, che funzioni da anticamera al futuro mondo professionale;

PROMUOVERE la formazione e l’immagine professionale del Praticante Operatore, stimolando il rispetto della puntualità, l’uso di un linguaggio appropriato, l’adozione di un comportamento adeguato e decoroso e tutte quelle componenti che ne faranno un Esperto serio e motivato;

PROMUOVERE il conseguimento di una logica clinica e di una forma mentis che integri le “intuizioni” empirico professionali all'evidenza scientifica e al suo linguaggio, sia nell'indagine che nella scelta dell’intervento da proporre;

PROPORRE il confronto con clienti reali, iniziando ad apprezzare e a gestire i meccanismi e le dinamiche relazionali che esso comporta;

ASSISTERE il Praticante Operatore nell’iniziare ad assumersi la responsabilità della gestione clinica e terapeutica del Cliente;

PROMUOVERE l’adozione di un linguaggio scientifico appropriato, capacità di Sintesi ed elaborazione di dati e contenuti, attraverso la discussione dei casi con un Tutor di esperienza;

SVILUPPARE capacità di raccolta dati acquisiti durante l’Intervista, la Valutazione, il Trattamento e il Management applicati al Cliente;

INTEGRARE le differenti realtà formative che EDUCAM propone per un approccio sempre più olistico-sistemico e complementare alla Promozione di Salute e Benessere della collettività;

GARANTIRE ed offrire agli Studenti un fertile terreno clinico per la raccolta di dati statistici per la realizzazione di Tesi sperimentali;

- AVVIARE a fine studi, lo Studente al mondo del lavoro tramite i Centri Professionali di proprietà di EDUCAM (NET-CAM).

Il Centro di Medicina Complementare e Alternativa CLINICAM si trova a Roma in Via Giacinto de Vecchi Pieralice n° 21 (SEDE EDUCAM)

Scegli oggi EDUCAM I.C.O.N.!

Per INFO, Richieste, Approfondimenti, Iscrizioni e
per partecipare ai nostri OPEN DAY:
iscriviti alla nostra Newsletter
Lascia i tuoi dati e verrai ricontattato.

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

Titolo di studio (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono



Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003

Vieni a trovarci!
siamo a Roma, in Via G. De Vecchi Pieralice 21

Dirigente Scolastico  EDUCAM
  Dott.ssa Gigliola Sigismundi

info.scuole@airop.it

numero verde